Territorio

Il Parco Naturale di Porto Venere

Il Parco Naturale di Porto Venere racchiude nei suoi 400 ettari luoghi di grande valore ambientale, storico e culturale. Il borgo antico, le Isole Palmaria, Tino, Tinetto e l?Area Marina Protetta sono testimonianze preziose di una rapporto armonioso tra uomo e natura. Un sodalizio costruito e consolidato nel tempo che è stato riconosciuto dall?UNESCO.  
Chi vuole vivere suggestioni particolari deve visitare Porto Venere, dove, per qualche strano miracolo, il promontorio che ospita la chiesa e il castello sembra essere rimasto inalterato nel suo aspetto architettonico dal lontano medioevo;  un vero valore aggiunto per la natura circostante,particolarissima e quasi incontaminata.

Il parco nazionale delle Cinque Terre

Parco Nazionale delle Cinque Terre. Un territorio in cui mare e terra si fondono a formare un' area unica e suggestiva.
Le Cinque Terre sono la parte naturale più incontaminata e affascinante della Liguria e della costa Tirrenica. Riomaggiore, Manarola, Corniglia, Monterosso e Vernazza sono i paesi sospesi tra mare e terra che formano una costa ricca di incantevoli baie e spiaggette e di meravigliosi sentieri panoramici tutti da scoprire. Non solo mare per le Cinque Terre che nell?entroterra nascondono bellissimi borghi medievali, caratteristici santuari, botteghe artigiane e piatti tipici tutti da gustare.

Lerici

Il borgo di Lerici si trova all?estremità orientale del Golfo dei Poeti. Porto medievale a lungo conteso tra Pisani e Genovesi dominato dall?imponente Castello, Lerici fu nel Medioevo luogo strategico per il controllo militare sulle coste del Mar Ligure, scalo commerciale di rilievo in tutto il Levante e tappa di viaggi e pellegrinaggi medievali a due passi dal tracciato principale della Via Francigena.
Il fascino esercitato da Lerici, San Terenzo e Tellaro su letterati e artisti raggiunge il suo culmine tra XIX e XX secolo, quando poeti, romanzieri, pittori, giornalisti provenienti da tutta Europa scelgono questi borghi come luogo privilegiato di soggiorno e fonte di ispirazione: i nomi che hanno reso immortale il Golfo dei Poeti sono quelli di  Percy B. Shelley con la moglie Mary Shelley, George Byron, Sem Benelli, David H. Lawrence, Virginia Woolf, Giosuè Carducci e Gabriele D?Annunzio, Filippo Tommaso Matinetti, Mario Soldati e Attilio Bertolucci, Indro Montanelli.
Proprio per questo il profondo Golfo che unisce Lerici e Portovenere è oggi chiamato universalmente Golfo dei Poeti.
La costa attorno a Lerici è punteggiata di numerosi suggestivi borghi, incastonati tra gli scogli e il mare cristallino, come TellaroSan Terenzo e Fiascherino.